LO SPORT SI FERMA FINO AL 3 APRILE

LO SPORT SI FERMA FINO AL 3 APRILE
Cari amanti e praticanti dello sport,
Pubblichiamo i provvedimenti relativi alle misure restrittive che si sono
rese necessarie al fine contenere il diffondersi del COVID 19 su tutto il territorio
nazionale.
Ci troviamo, indubbiamente, in un momento di grave difficoltà nel quale è
richiesto a tutti noi di comportarci in maniera sensata. Questo significa che dobbiamo
affrontare i sacrifici e le limitazioni in modo responsabile e consapevole, evitando
comportamenti superficiali ma anche inutili esagerazioni, pronti a ripartire con tutta la
nostra forza, non appena l’emergenza sanitaria sarà rientrata.
Il rispetto delle prescrizioni contenute è l’unico vero contributo che ciascuno di
noi può dare per favorire il ritorno alle normali abitudini.
Teresa Lopilato
Delegato ConiPoint Bologna
MISURE IN VIGORE DALL’8 MARZO AL 3 APRILE IN TUTTA ITALIA
Evitare gli spostamenti
Sia in entrata che in uscita dai territori, nonché all’interno degli stessi, alle persone si chiede di
spostarsi solo per:
– esigenze lavorative;
– situazioni di necessità;
– motivi di salute.
E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
Sospese palestre, piscina, centri sportivi
Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri
termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di
assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi e diurni.

ATTIVITA’ SOSPESA FINO AL 15 MARZO COMPRESO

Carissimi soci, in seguito alle nuove misure anti-Coronavirus e valutati i suggerimenti raccolti da genitori ed istruttori, nell’impossibilità di garantire la distanza di un metro tra i praticanti nei diversi corsi e per evitare inutili pericoli di involontario contagio siamo costretti a comuncarvi che da lunedì 9 fino al 15 marzo 2020 compreso, sospendiamo completamente le nostre attività. Le giornate non fruite verranno recuperate con modalità concordate.